Lavorare come Networker

Lavorare come Networker: Cosa fa e quanto guadagna

Il lavoro come networker a differenza di tutti gli altri lavori è un lavoro che si basa sulle proprie capacità, che si basa sulle proprie dote relazioni e di vendita, un lavoro che  può essere fatto anche da uomini ma che è maggiormente indicato per le donne, le donne hanno in mano il mondo quindi da questa frase abbiamo capito tutto!

Lavorare come Networker cosa serve per iniziare?

La cosa principale che serve per iniziare il lavoro di networker è quello di essere bravi a parlare, di avere conoscenze, di saper influenzare le scelte, e di essere in mezzo alla mischia! Queste cose non devono mancare, è inutile dire che questo lavoro lo possono fare tutti, non è vero! Questo lavoro come tutte le altre professioni sono adatte a coloro che hanno le giuste competenze e sanno fare il proprio lavoro.

Quanto guadagna il networker?

Il vero networker guadagna meritocraticamente, con il salire e lo scalare le qualifiche esso andrà a guadagnare sempre più soldi, anche perchè la percentuale va salendo e quindi i guadagni lieviteranno. Denifire che il networker guadagna una cifra fissa è impossibile, anche perché ogni azienda ha un piano marketing, e quindi i guadagni possono variare in base a una serie di cose.

Cosa deve fare un networker?

Il networker deve essere bravo a fare la vendita in primis, e dopo a creare rete.  Perchè ho detto così?

Creazione della rete: Un networker cresce grazie alla rete, le qualifiche le scala grazie alla forza motrice di tutto il gruppo, la rete è quella parte dell’azienda che crea fatturato sia per il singolo che per il gruppo, quindi avere una rete ben fatta, vuol dire far crescere i propri guadagni a dismisura.

Perchè ho detto che deve saper fare vendita? Avete mai visto una persona che non sa vendere in questo lavoro? Avete pensato che se la persona non sa vendere come può insegnarlo agli altri?

Lasciate perdere le leggende metropolitane dove si guadagna senza far niente, oppure dove le persone dicono che non si vende, questo lavoro da la possibilità ad azienda xxxx di crescere, se quella aziende non vende un servizio, oppure un prodotto, come può fare a crescere?

Il networker deve avere partita iva?

Solo chi supera una certa cifra annua deve avere la partita iva, ovvio che è sempre utile sentire un commercialista che sa indicare alla persona cosa fare. Valutate con il vostro commercialista la situazione e scegliete la soluzione più consona a voi.

In poche parole possiamo definire il networker come un venditore che per certi versi  si è evoluto, esso utilizza spesso i social per arrivare a più persone, ampliando così le sue conoscenze, per social non intendo quelle persone che spammano su i social, ma intendo coloro che fanno pubblicità mirata.

 

Ci sono persone che sono diventate ricche con il N.M?

Si ci sono molte persone che sono diventare ricche grazie  a questa professione, ovvio che non sono molte ma quella percentuale che ci è riuscita oggi vive solo di rendita. Da prendere ovviamente con le pinze, coloro che hanno fatto soldi non ostentano la ricchezza sui social, quelle sono persone che vogliono accalappiare nuovi ref.

Il networker può perdere amicizie, parenti, quando si diventa troppo ossesivi di vendere alle proprie famiglie, giusto appunto, questo lavoro non si basa su quello, si può essere un aiuto iniziale, ma dopo deve espandersi  chiunque.

1 thought on “Lavorare come Networker: Cosa fa e quanto guadagna”

I commenti sono chiusi.