Imparare un mestiere

Imparare un mestiere: l’impegno, la costanza e i risultati

Imparare un mestiere non è una cosa facile ne difficile, l’unica cosa che ci deve essere è quella d’impegnarsi e di crescere e imparare.. lavorativamente parlando, ogni lavoro  è un continuo insegnamento e nel corso del tempo capirai che un lavoro non si finisce mai d’imparare. Infatti che il lavoro sia manuale o mentale esso sarà sempre un continuo aggiornarsi, e un continuo impegno, chi lavora lo sa!

Imparare un mestiere

Il mestiere o un lavoro si impara prima studiando, poi si impara sul campo. Un esempio molto semplice potrebbe essere quello di un commercialista che fa da prima la scuola nella quale ci sono materie adatte proprio a questa professione. Continuando gli studi andrà sempre più a raffinare le sue competenze finchè poi arriverà ad un punto che tale persona saprà come svolgere un determinato lavoro da solo senza l’aiuto di qualcuno.

Partendo sempre dallo studio per poi finire alla pratica, quindi esso con lo studio andrà ad assumere competenze che poi lo porteranno ad essere un professionista.

Questo è uno solo degli esempi, lo fatto anche molto semplice, ma basti pensare anche alle donne manager, le donne manager mica nascono manager così dal nulla, no anzi sicuramente hanno studiato ed hanno dato il meglio di loro stesse nel campo dove lavoro, questo ha fatto si che arrivassero ad un certo livello.

Quindi cosa serve per imparare un mestiere?

Per imparare un mestiere serve impegno, costanza e un carattere forte è deciso.  Questo serve davvero ! Durante il tempo che passerà tra l’imparare fino al completarsi ci potranno essere momenti in cui dici (ma chi me lo ha fatto fare?). È proprio in quei momenti che serve una forza interiore che permette di far vedere chi si è veramente, lo stress da lavoro, lo stress da studio possono essere davvero una spina sul fianco! Cosa fare in questi casi?

In questi casi l’unica cosa da fare è fermarsi un attimo, respirare, è proseguire dritti fino all’obiettivo senza mai fermarsi.

   
   
   
   
   
   


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *